CONSIGLI AI PAPA’ PER LA FESTA DELLA MAMMA!

Eccoci: tra qualche giorno si festeggeranno tutte le mamme del mondo! E così come in previsione della festa dei papà, che è caduta una domenica di ormai un mese e mezzo fa, le mamme si sono occupate di pensare per i loro mariti, ma soprattutto per i padri dei loro figli, ad un regalo o un gesto che li festeggiasse con il giusto onore, ora il testimone, nonché la responsabilità, passa nelle mani dei papà!!

Panico?! Ma no, cari papà, non temete il compito che vi aspetta : le mamme, in quanto donne, sono indubbiamente molto più romantiche degli uomini e quindi qualsiasi gesto, eclatante o meno, deciderete di mettere in atto, ovviamente con la complicità dei vostri bambini, sono certa che saprà commuovere queste donne sì, ma soprattutto mamme, dal cuore grande e facili a cadere nel famoso “brodo di giuggiole”!!!

Quindi ecco qualche spunto dal quale partire per organizzare un giorno speciale per le mamme.

CONSIGLI PER PAPA’ PIU’ CREATIVI

Se mettere le mani in pasta non vi spaventa, allora potrete sperimentare l’emozione di lasciarvi coinvolgere dai vostri figli, guidandoli ovviamente, in parentesi creative da condividere, creando con solo farina del vostro sacco, un presente da regalare alla super mamma del vostro cuore.

  • Collana “new age” , composta da vari formati di pasta di semola, infilati, pazientemente, uno di seguito all’altro, su un filo che può essere di qualsiasi materiale, dal semplice spago, al filo di lana grossa, per arrivare anche ad una fettuccina di organza. Volendo donare a questo presente, toni più rustici, il mio consiglio è quello di dorare, per qualche minuto, i diversi formati di pasta in forno a 180°, prima di utilizzarli. Il risultato vi sorprenderà! collana di pasta
  • Collana con ciondoli in pasta sale, facilissima da fare: acqua, farina e sale fino, nelle stesse misure, la pasta sale si presta a diverse creazioni. In questo caso potreste fare diverse forme, con degli stampi appositi, gli stessi che si utilizzano per fare i biscotti per esempio, avendo cura di fare un piccolo buco nelle sagome, per poter, in un secondo momento infilarle con un filo di diverso materiale, prima di lasciarle asciugare per un giorno interno, girandole su un lato e sull’altro di tanto in tanto. Sono certa che il risultato sarà ammirabile! Avendo poi, ancora voglia di sperimentare, potreste pensare di dipingerle con i colori a tempera o i colori acrilici, oppure, potreste inserire, questi stessi materiali nell’impasto per renderlo colorato.
  • Porta oggetti con l’impronta del bambino. Sempre utilizzando la pasta sale, basterà stendere uno strato della stessa, con il mattarello, per rendere la superficie liscia, e di uno spessore alto nel quale il bambino possa affondare la sua manina, creando così una sorta di avvallamento che funge da ciotola nella quale la mamma potrà riporre anelli o orecchini, per esempio. Come sopra, nel caso in cui non si volesse lasciare il lavoro grezzo, il mio consiglio è quello di rifinirlo con pennellate di colore a tempera o colore acrilico, o colorare, antecedentemente , la pasta sale, con gli  stessi materiali coloranti, mescolati nell’impasto.
  • Biglietto con le impronte, da realizzare giocando con le impronte che i bambini possono lasciare su un foglio bianco, una volta che le loro manine vengono spennellate di colori a tempera, e che, sovrapponendo o mettendo vicino una mano all’altra, possono formare varie immagini, dal cuore, a diversi tipi di fiori, a cui vi basterà aggiungere il disegno di uno stelo con qualche fogliolina e il gioco è fatto!!fiori con impronte di mani
  • Biglietto con disegno libero: mettendo a disposizione qualsiasi tipo di materiale , come pennarelli, matite colorate e pastelli, lasciate che la loro fantasia si riversi su un foglio bianco, e se volete, quando i bambini avranno finito di colorare, date al foglio una forma cuore, la mamma si scioglierà davanti a questo quadro realizzato pensando a lei!!
  • Segna libro...magari a forma di mamma: su un semplicissimo cartoncino, disegnate la sagoma di una donna, a cui disegnerete la faccia, e lascerete che il resto del corpo sia colorato dai bambini. Fatto! Per una mamma appassionata di libri, non solo sarà un bellissimo regalo ma sarà anche utile!

CONSIGLI PER I PAPA’ MENO CREATIVI

Se nella vostra vena artistica non scorre abbastanza sangue da stimolarvi a creare un oggetto “fai da te”, insieme ai piccoli di casa, o gli stessi sono troppo piccoli da poter contribuire alla realizzazione del fatidico pensierino da regalare alla mamma, non vi resta che andare per negozi a cercare un regalo che sia, insieme, “cheap and chic”! Allora ecco per voi qualche suggerimento.

  • Classico, ma intramontabile, il mazzo di fiori, mantiene sempre il suo fascino e sicuramente farà breccia nel cuore delle mamme che lo riceveranno.mazzo di fiori
  • La torta, di pasticceria o gelato, è un ottima idea per rendere dolce, nel senso più lato della parola, i festeggiamenti di questo giorno dedicato alle mamme, rendendo felici, nel contempo, ghiotti bambini e golosi papà.
  • Portachiavi, di vario genere e forme, che accompagneranno la mamma ovunque vada.
  • Gioielli di vario tipo: orecchini, braccialetti, collane anelli, che a discrezione dei portafogli dei papà potranno essere di bigiotteria o meno, ma saranno comunque molto apprezzati.
  • Porta foto, colorati, decorati, dalle forme più o meno originali, corredati di una foto dei bambini o meglio ancora dei bambini stretti nell’abbraccio della loro mamma, che magari potrete scattare il giorno stesso della festa.
  • Candele, profumate, colorate, grandi e piccole, classiche o originali, scalderanno i cuore della mamma che la riceverà.

candele

  • Peluche, anche questa può essere un idea regalo per festeggiare la mamma nel suo giorno.

BIGLIETTO D’AUGURI

Ora al vostro regalo, manca solo un biglietto, una frase o una poesia di accompagnamento che  possa dare quel qualcosa in più, per finire di stupire quella donna e mamma che lo riceverà! Se la fantasia vi fa cilecca, non suggerendovi nulla di sufficientemente romantico da scrivere, niente paura: vi basterà digitare la frase “festa della mamma”, in rete e verrete investiti da idee e prototipi per biglietti da stampare e allegare ai regali. Potrete trovare inoltre frasi piene d’amore da scrivere per esprimere gli auguri che i vostri bambini voglio fare alle loro mamme. Anche se, forte dei miei anni di esperienza a contatto con le mamme dei bambini di cui mi sono presa cura, vorrei dirvi, cari papà, che nulla stupirà ed emozionerà di più una mamma, di una frase spontanea, detta dai propri figli, anche se non dovesse avere nulla a che fare con gli auguri, per questo giorno speciale della festa della mamma.

Spero che questi spunti vi possano aiutare a superare indenni questa settimana di preparativi …. aspettando DOMENICA 14 MAGGIO, in cui dovrete ricordarvi di festeggiare tutte le mamme!