VACANZE DI NATALE, ECCO IL MIO AUGURIO

Ebbene si! Oggi, proprio oggi, sono iniziate le vacanze di Natale: le scuole chiudono i battenti per ben 16 giorni!

Ho scritto numerosi articoli in merito : VACANZE DI NATALE SULLA NEVE ;VACANZE DI NATALE, MOMENTI DI VUOTO PER I BAMBINI ;VACANZE NATALIZIE PRONTI VIA….S.O.S BAMBINI A CASA DA SCUOLA!;CONDIVIDERE IL TEMPO NELLE VACANZE NATALIZIE … e altri; non vorrei essere ripetitiva, quindi in questo articolo ho deciso di farvi solo gli auguri!

Vi auguro di essere serene, care famiglie, nonostante il ruolo del genitore sia un mestiere davvero difficile e non da meno lo è quello del figlio; vi auguro di poter trovare il tempo, durante queste vacanze di Natale, di essere solo voi stessi, così come siete! Genitori e figli, ma non solo, anche nonni, zii e cuginetti,  ognuno con il suo bagaglio emotivo, con il suo carattere, con le sue idee e anche, come ognuno di noi, con le sue paure e le sue incertezze. Certo, a volte non è facile riuscire ad incastrarsi, tutti quanti, in quell’unico giorno all’anno in cui ci si riunisce ad una stessa tavola, ma è necessario farlo, perché la famiglia è una di quelle ancore che nella vita ti salverà dalla deriva e più è numerosa, per quanto questo la renda esponenzialmente complicata, più amore c’è. Quindi, quel giorno stampate tutti il vostro miglior sorriso, sul vostro volto di sempre, e godetevelo!

Purtroppo sono consapevole che non a tutti è data l’opportunità e il piacere di usufruire delle vacanze di Natale , prendendosi le ferie dal lavoro: molti avranno fatto i salti mortali per organizzare il tempo dei propri figli a casa da scuola, tra nonni, baby sitter e servizi vari, ma non temete, il tempo, quel poco che avrete da trascorrere in famiglia, è sì, tiranno ma quando è di qualità, poco importa quantificarlo, ciò che conta davvero è viverlo!!

Se posso consigliarvi, non scapicollatevi ad organizzare chissà quali gite fuori porta o attività da condividere , anche tirare tardi sotto le coperte, con i vostri figli, che vi hanno raggiunto nel lettone, sarà un ricordo che rimarrà indelebile nei vostri cuori. Se sarete fortunati forse qualche fiocco di neve renderà più romantiche le vostre giornate e se ne cadrà abbastanza potrete divertirvi in “vecchio stile”: giocando a palle di neve nel giardino più vicino a casa e dando forma al buon vecchio pupazzo di neve, che non può e non deve mancare nell’infanzia di un bambino! Confezionate biscotti, abusate di cioccolate calde che, oltre ad allettare grandi e piccini, e innalzare il tasso glicemico nel sangue, fanno bene allo spirito. Cercate un bel cartone animato da guardare tutti spaparanzati sul divano o rimanete semplicemente a luci spente nel salotto, in adorazione del’albero di Natale che per l’occasione si è trasformato in una piramide stroboscopica.

Fate sì che le vacanze di Natale non vi investano come un caterpillar, lasciandovi schiacciati tra doveri e volontà, ma cavalcate il tempo, anche se fosse pochissimo, come esperti surfisti sulla cresta dell’onda! L’appello accorato per tutte le mamme è sicuramente quello di lasciare indietro le faccende di casa per dedicarvi agli abitanti di quella stessa casa, nessuno di loro, avvolto in tuo caloroso abbraccio, cara mamma, si accorgerà se il cuscino sul divano è dritto o storto…. L’invito, invece, per tutti i papà è sicuramente quello di spegnere la tv, spero che lo sport in occasione di questo evento mondiale, il Natale, si sia preso anch’esso un periodo di vacanze…sedetevi per terra modello “capo tribù” e giocate, proprio come se non foste mai cresciuti! Sappiate essere un asso nella corsa delle macchinine, un Brunelleschi alle prese con i mattoncini colorati e il Ken più affascinante della storia d’innanzi alla Barbie preferita di vostra figlia!

Insomma, mie care famiglie, vi auguro di  ritrovarvi in queste vacanze di Natale, come se non vi foste mai conosciuti. Vi auguro di avere solo pensieri positivi, parole gentili e gesti altruisti: sarà il modo migliore per condividere il tempo con i vostri cari e, senza dimenticare che il metodo di insegnamento per eccellenza è proprio dare il buon esempio, sarà l’occasione perfetta per educare i piccoli di casa!! Quale miglior regalo potrebbero desiderare?!

Buone feste a tutti, con dedizione, passione ed entusiasmo, la vostra dada Melissa!!



Leave a reply