Motivazione La conduttrice richiede la mia osservazione per valutare delle dinamiche relazionali, nel gruppo, che portano i componenti a distrarsi e la conduttrice ad avere difficoltà nel condurre l’attività proposta. Osservazione Devo fare una piccola premessa: l’osservazione di questo gruppo si è ripetuta per due incontri perché nel primo...
Leggi tutto >>
Cosa significa “educare” Educare, letteralmente, significa “trarre fuori, condurre, allevare”. Promuovere con l’insegnamento e con l’esempio lo sviluppo delle facoltà intellettuali, estetiche e delle qualità morali di una persona. Sviluppare e affinare le attitudini e la sensibilità. Educare è dunque un compito molto impegnativo, sicuramente arduo, necessario, ma anche...
Leggi tutto >>
Motivazione La conduttrice di un laboratorio pomeridiano, mi ha invitato ad osservare le dinamiche relazionali che si creano nel gruppo stesso, talvolta disturbate dagli atteggiamenti controproducenti di alcuni bambini. Osservazione Devo fare una premessa: questa osservazione si è svolta in due occasioni, dato che durante il primo incontro non...
Leggi tutto >>
Buongiorno mi chiamo Valentina e sono la mamma di un bambino di quattro anni e mezzo. E’ sempre stato un bimbo molto socievole, estremamente dolce e affettuoso, vivacissimo, molto sensibile ed acuto,ma allo stesso tempo con un carattere molto forte che a periodi alternati  mette alla prova noi genitori,...
Leggi tutto >>
Ciao Melissa,ho deciso di scriverti perché la mia bambina di due anni e mezzo sta diventando spesso ingestibile…..mi spiego:a maggio scorso è diventata sorella maggiore, è nato il fratellino e sebbene l’abbia presa bene ora non fa altro che piangere x qualsiasi cosa  ,fare capricci ,si oppone in continuazione...
Leggi tutto >>
Motivazione Articoli collegati: LOTTA PER GIOCO: AIUTA I BAMBINI A CRESCERE POVERI FRATELLI MAGGIORI: QUANTI RIMPROVERI ! NONNI CHE PASSIONE ! NO! E’ L’UNICA PAROLA CHE LE SENTO DIRE RISPETTO DELLA PARITA’ :UN VALORE DA INSEGNARE AI BAMBINI Viaggio in Camerun, un’altra educazione GIRELLO, TRA VIZI E VIRTU’ COME...
Leggi tutto >>
Motivazione Dario, quando viene ripreso o rimproverato, ma anche solo contrariato, reagisce arrabbiandosi e diventando, alle volte, anche manesco. Osservazione Premessa: Dario, io e la sua famiglia ci conosciamo da tempo, infatti ha frequentato l’asilo nido Meralò per 3 anni circa. E’ inoltre importante tenere presente che Dario è...
Leggi tutto >>